Continuando a consultare lionsclubsanminiato.it, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie.

Raccolta occhiali usati

occhiali-usatisliderblog

È dal 1925 che il Lions International è impegnato a favore dei non vedenti e delle persone con problemi di vista. In tutto il mondo i soci Lions si sono guadagnati il titolo di “Cavalieri dei non vedenti” proprio in ragione del loro impegno in molti settori correlati alla vista, con lo scopo di contribuire alla prevenzione della cecità, con la raccolta di occhiali, lenti e montature usate, con l’addestramento di cani guida e molto altro. Quest’anno il nostro territorio stabilisce un record regionale nella raccolta di occhiali usati. Il Presidente del Lions Club di San Miniato, Maurizio Giani, a metà mandato, e proprio in occasione del Gabinetto Distrettuale di sabato 29 novembre, anticipa di aver già raccolto circa 6000 paia di occhiali usati.

I numerosi punti di raccolta e il tam tam anche in occasione della Mostra Mercato del Tartufo Bianco ha portato ad un importante risultato. “L’obiettivo è di raggiungere a fine mandato 10.000 occhiali” dichiara Giani “Siamo contenti di questo risultato che ha visto la partecipazione dei cittadini e delle nostre imprese che hanno accolto l’invito: il CRA di San Miniato, la foto ottica Baldinotti di Ponte a Egola, l’ottica Mascagni e Il Golf Club di San Miniato, la Waste Recycling di Santa Croce sull’Arno, le Farmacie Meoni e Comunale di Castelfranco, la parrocchia e l’ottica Franceschi sempre di Castelfranco e poi ancora la farmacia Salvadori di Montopoli sono alcuni dei partner che hanno contribuito a questo risultato”.

Quest’anno il Lions Club di San Miniato ha, infatti, creato appositamente una commissione destinata a questo service formata da Antonio Lapolla, Maurizio Matteoli e Delia Moretti.