La star dei Clipper Paul George ha seguito le orme di LeBron James con la prima apparizione in Drew League dopo 8 anni

LeBron James ha impiegato 11 anni prima che facesse il suo trionfante ritorno alla Drew League. I giocatori della NBA e di tutto il mondo hanno seguito l’esempio di The King, e questa volta è la star dei Los Angeles Clippers Paul George che ha confermato di tornare nella famosissima lega pro-am dopo una pausa di otto anni.

Ciò arriva tramite Law Murray di Bleacher Report, che afferma che lo stesso George ha rivelato il suo piano per adattarsi alla Drew League nei prossimi giorni:

Questo è sicuramente qualcosa da aspettarsi per i fan dei Clippers ovunque, in particolare dopo che la stagione di George è stata interrotta da un infortunio. Il 32enne ha giocato solo 31 partite a Los Angeles la scorsa stagione e ha lavorato duramente in bassa stagione per prepararsi per la nuova campagna.

Sembra che George sia ora a posto e la sua imminente partecipazione alla Drew League ne è una chiara testimonianza. A questo punto, ora ci sono pochissimi dubbi, se ce ne sono, sul fatto che PG sarà in grado di iniziare o meno la nuova stagione per i Clippers.

Si spera che Paul George sia in grado di rimanere in salute nel 2022-23. Lo stesso vale per Kawhi Leonard, anche lui impantanato da un infortunio da quando ha collaborato con George a Los Angeles. Con queste due superstar in salute – e un cast di supporto stellare intorno a loro – i Clippers dovrebbero essere una vera minaccia per il titolo NBA nella prossima stagione. Questi ragazzi hanno molto da dimostrare e questo potrebbe essere l’anno in cui finalmente lo faranno.