L’audace dichiarazione dell’allenatore dei Lakers Darvin Ham potrebbe essere un colpo di avvertimento per Russell Westbrook

Ci sono state notizie contrastanti su Russell Westbrook e sulla sua situazione attuale con i Los Angeles Lakers[Maglia Los Angeles Lakers Poco Prezzo]. Alcuni dicono che stia lavorando per allontanarsi da Los Angeles, mentre altri affermano che non ha richiesto uno scambio.

In mezzo a tutta questa confusione, il nuovo allenatore dei Lakers Darvin Ham chiede unità. In una recente apparizione al podcast All the Smoke con Stephen Jackson e Matt Barnes, l’allenatore 49enne ha chiarito chiaramente che si aspetta che ogni singola persona della sua squadra sia pienamente impegnata nella causa (h/t Jake Rogers della rete di analisi NBA):

“Competere ad alto livello. Staremo insieme. La squadra più unita fa sempre bene, vince sempre alla fine della giornata”, ha dichiarato Ham. “E responsabilità. Saremo duri. Avremo una mentalità difensiva. Questo è il lato della palla in cui vedrai il miglioramento più rapido e drastico e condivideremo in modo offensivo.

“Ancora una volta, vogliamo che tutti partecipino a quello che stiamo facendo. Non vogliamo che nessuno pensi di essere un Laker o “Sono nel posto giusto?” o questo, quello e il terzo”.

Per essere chiari, Ham non ha preso di mira Westbrook direttamente nella sua dichiarazione qui. Era più un promemoria generale per tutti i suoi giocatori. Poi di nuovo, non si può negare che tra tutti i membri della squadra, è Russell Westbrook che è stato collegato più pesantemente a un’uscita dei Lakers.Maglie NBA Poco Prezzo|Canotte NBA|Magliette NBA

Ad essere onesti, questo non è tutto su Russ. È anche chiaro che LA vuole passare dall’ex MVP del campionato dopo una disastrosa stagione d’esordio. La lealtà va in entrambe le direzioni.

Da parte sua, tuttavia, Darvin Ham vuole solo assicurarsi che tutta la sua squadra sia sulla stessa pagina. Non vuole nessuno nella squadra se non vogliono essere lì in primo luogo.